Tahar Ben Jelloun: la letteratura e le rivoluzioni in Siria e nel Nord Africa

Qualche tempo fa ho incontrato lo scrittore marocchino. Questo il risultato.

«Twitter e Facebook hanno fermato gli islamisti e il tentativo di indirizzare le rivoluzioni nel Nord Africa». «Però, ormai è chiaro – si veda la Siria – che senza l’esercito non si fanno rivoluzioni». «In Marocco è il re è troppo amato perché il popolo voglia un cambiamento radicale della situazione». «E’ in momenti come questi che nasce la grande letteratura, che sa cogliere e raccontare il passaggio di un’epoca».

Le opinioni del grande scrittore su quello che è accaduto e sta accadendo nei paesi arabi.

Preso qui

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...