Come cambia un titolo dalla carta al web

Perché i titoli sulla rete sono molto più didascalici di quelli su carta? Risponde un’interessante articolo di Atlantic tradotto da Internazionale questa settimana.

Se le ricerche online sono sempre più letterali, che fine faranno i titoli che contengono giochi di parole? Rimarranno solo sulle edizioni di carta? In effetti sempre più giornali si affidano al search engine optimization (Seo) e ai nuovi giornalisti viene insegnato che la cosa più importante è la visibilità su Google: per questo molti copy editor temono che i titoli somiglieranno sempre più a degli annunci.

Nell’articolo non si cita, se non in un’allusione di passaggio, che l’altra ragione è che sul web i titoli sono in primo luogo link, senza dunque tutto l’apparato (semiotico) che aiuta la comprensione del titolo stesso. Non ci sono foto, sommari, articolo sotto da scorrere, a rendere intellegibile il titolo stesso. Tutto deve essere più didascalico, appunto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...