Del buon giornalismo

Il secondo morto italiano del terremoto di Haiti è protagonista di una storia incredibile ed esemplare. Un giornale prestigioso come la Nazione qualche giorno fa pubblicava il racconto del protagonista (allora già morto) e di come ce l’avesse fatta a salvarsi dal crollo dell’albergo nel quale si trovava.

La Nazione, cronaca di Firenze, 14 gennaio. C’è anche il pezzo, con tanto di virgolettato. Il corpo di Guido Galli è stato ritrovato sepolto dalle macerie dell’hotel in cui alloggiava. Difficile che abbia avuto tempo e modo di rilasciare interviste, prima di morire.

Quando si dice verificare le informazioni. (Dal blog di Francesco Costa).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...