Programma 2009-2010

Editoria e scrittura (Giornalismo) (12362) – Sociologia dei fenomeni politici (SPS/11)

Giornalismo politico. Mass-self communication e opinione pubblica (I semestre, 6 CFU)

Alessandro Lanni

Il corso prende in considerazione la crisi del giornali, le sue ragioni e i suoi effetti sull’opinione pubblica quale elemento cardine delle democrazie occidentali. Come l’informazione si personalizza (dal Daily me agli aggregatori on line) e quali effetti questo processo ha sulla formazione dell’opinione pubblica. In che modo la “sfera pubblica” teorizzata da Jürgen Habermas cambia forma con l’avvento dei nuovi mezzi di comunicazione di massa? I casi della campagna elettorale di Barack Obama e delle proteste in Iran. In particolare, il corso intende approfondire gli apprezzamenti di Manuel Castells in merito al ruolo di quella che definisce mass-self communication quale nuova frontiera comunicativa nella battaglia tra potere e contro-potere. Sono previste esercitazioni scritte durante il corso.

Bibliografia

– Dispense a cura del docente fornite durante il corso.
– Manuel Castells, Comunicazione e potere, Egea, 2009 (i capitoli indicati durante il corso)

Un volume a scelta tra i seguenti:

– Hallin Daniel e Paolo Mancini, Modelli di giornalismo, Laterza, 2009
– Keen Andrew, Dilettanti.com, De Agostini, 2009
– Lakoff George, The Political Mind, Penguin, 2008
– Ortoleva Peppino, Il secolo dei media, Il Saggiatore, 2009
– Sunstein Cass, Republic.com, Il Mulino, 2003